Di Marzio: "La Juve non potrà giocare sempre a specchio. Dybala e Chiesa sono necessari"

26 ott 2021 14:56Calcio

A parlare del nuovo turno di campionato a TMW Radio, durante Maracanà, è stato mister Gianni Di Marzio.

Con Chiesa e Dybala è una Juventus che può risalire la classifica?
"Certamente. Ha anche una serie di partite abbordabili. La mentalità della Juventus ora è operaia, e non può prescindere da Dybala e Chiesa. Se vuoi puntare sul contropiede, Chiesa è indispensabile. Giocando sempre in questa maniera, a specchio, non proponi gioco. Bernardeschi? Potenzialmente è importante ma manca sul piano della personalità. Quando cresce? Comunque la Juventus può riprendersi, è dura per lo Scudetto ma la zona Champions è fattibile".

Allegri però non è stato preso per arrivare quarto:
"La Juventus ha preso Allegri per ristrutturare questa squadra che non è forte come quella dello scorso anno. Non possiamo criminalizzare poi un Ronaldo che ha fatto oltre 30 gol e non c'è nessuno che lo possa avvicinare". 

Napoli-Milan, Spalletti contro Pioli: quale è più da Scudetto?
"La robustezza della squadra la si vede non solo in fase difensiva ma anche in quella offensiva. Hanno acquistato equilibrio in mezzo al campo con Anguissa, Koulibaly è diventato un muro e poi a Roma ho visto che sono consapevoli della loro forza. E poi ha esterni alti che sanno saltare l'uomo, come poche squadre in Europa. Il Milan ha proseguito il percorso di prendere giocatori bravi, in più ha un Ibrahimovic leader, un allenatore in più nello spogliatoio".

Senza Koulibaly e Osimhen quanto perde il Napoli?
"Osimhen deve ancora migliorare nei movimenti, mentre Koulibaly è tra i primi 3-4 in Europa nel suo ruolo. E' tornato a grandi livelli".

Tra Pioli e Spalletti chi può dare qualcosa di più alla propria squadra?
"Spalletti sa che ha una squadra che lo segue, lo vedo in campo quando cambia modulo e tutti lo seguono subito".


Ospiti: Gianni Di Marzio "Chiesa e Dybala necessari per risalire. La finale di Supercoppa no il 5 gennaio" - Maurizio Biscardi "La finale si deve disputare il 12 gennaio e la lega deve dare spiegazioni" - Stefano Discreti "Se prendi Allegri non puoi puntare al 4 posto per quello bastava Pirlo" - Maracanà con Marco Piccari e Eleonora Marini © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy