Brambati: "Juve, Allegri non è il tecnico adatto per questa squadra. Belotti-Toro, è finita"

26 Nov 2021 15:56Calcio

A commentare le notizie del giorno a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

Che ne pensa del momento della Juventus dopo il ko in Champions?
"Allegri ha vinto 5 Scudetti consecutivi, poteva vincerli Sarri. Il ciclo generazionale, quando cambia, si soffre sempre. Se poi ci metti gli errori di mercato dentro, da quel minestrone è difficile farne uscire qualcosa di buono. Con un portiere buono e un goleador fai il 70% della squadra. La Juve non ha un giocatore da 20 gol ora. Ci vuole lo spirito, ci vogliono le p...e".

Colpe della società?
"Le responsabilità cadono tutte sulla società, anche chi è andato via, vedi Paratici. Non si possono fare come esempi Atalanta e Milan. Ad esempio Pioli è due anni e mezzo che è lì, ora deve cominciare a vincere. E l'Atalanta non ha l'obbligo di vincere, la Juventus sì. Questa squadra non è adatta ad Allegri. Dovevi mettere da parte l'orgoglio e riprenderti Conte, che in questi casi è il numero uno".

Che test sarà per la Roma in Torino?
"Quando incontri le squadre di Juric devi preoccuparti. E' un simil Gasperini, sta facendo di tutto per seguirlo e lo sta facendo bene. Ha lasciato un'impronta importante al Verona e lo sta facendo al Torino. Sarà una partita tosta per la Roma, ti vengono a prendere alti. Ci saranno degli scontri individuali che saranno decisivi".

Belotti-Milan, affare possibile?
"Di sicuro nel suo futuro non c'è il Torino".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy