Giletti: "Locatelli non basta, centrocampo Juve debole. Ronaldo narciso, mi preoccupa"

18 ago 2021 14:37Altri sport

A parlare di Juventus a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il conduttore tv e giornalista Massimo Giletti. Avvio dedicato al neo acquisto bianconero, Locatelli: "Un giocatore che sa fare tutto, è ottimo. Penso però a un centrocampo che non è più quello di un tempo. La Juve ha vinto tanto, ma questo reparto non mi convince ancora. Dipende anche da come vorrà giocare Allegri, se con un centrocampo a due o tre. Sale molto il livello con Locatelli, arriva con molte attese e dovrà essere bravo a sopportare la pressione. Sono curioso di capire il ruolo di Kulusevski, di difficile collocazione con gli attaccanti che ha a disposizione. Il vero problema della Juventus però è a centrocampo. Il post Ronaldo? E' un narciso, vive solo per lui e non glie ne frega niente degli altri. Punta solo a battere record. Non mi stupisce il suo post, ma mi preoccupa la sua gestione. Non mi lascia tranquillo un giocatore che al 60' di una partita amichevole torna negli spogliatoi con aria polemica. Dal punto di vista dell'immagine del club l'operazione Ronaldo ha fruttato, a livello commerciale invece è stato un fallimento perché con il Covid, sono mancati gli introiti da stadio che avrebbero dovuto ripagare l'investimento".


Ospiti: Paolo De Paola "Ideale per la Juve 4-2-3-1. CR7 non si muove e resta alla condizioni di Allegri" - Dario Canovi "Operazione Locatelli figlia della crisi. La volontà del calciatore è determinante" - Giuseppe Galderisi "Con Locatelli più 4-3-3 con lui interno destro. Il problema è che CR7 non fa la punta altrimenti 4-2-3-1" - Massimo Giletti "Locatelli sa fare tutto, ma non è il centrocampo degli anni migliori. CR7 narciso" - Maracanà con Marco Piccari © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy