Signorile, pres. Pink Bari: "Serie B molto più avanti rispetto a sei anni fa"

26 Nov 2021 20:39Calcio

Alessandra Signorile, presidente della Pink Bari, ha parlato a Tutto Calcio Femminile, rubrica di TMW Radio condotta da Luca Calamai, parlando della Nazionale italiana: "Ho visto brevi pezzi della gara, non siamo state brave come al solito. Abbiamo sofferto. Avremo il tempo per rifarci".

Cosa pensa del prossimo passaggio al professionismo?

"Gli ostacoli sono legati alla situazione economica del calcio femminile in Italia. In questo momento il movimento non è sostenibile dall'esterno. È gusto che tutte la calciatrici possano diventare professioniste e fare questo come lavoro".

È un impegno economico importante

"Trovo difficile questa gestione con due categorie diverse. Una calciatrice che può avere poco spazio in Serie A difficilmente accetterà di andare a giocare in Serie B con una tale differenza di status. Vedo difficile una realtà mista. Ritengo che un minimo retributivo debba esserci".

È soddisfatta della sua squadra?

"Sono soddisfatta dell'inizio di stagione, ho ritrovato un campionato di Serie B molto più avanti rispetto a come l'avevamo lasciato sei anni fa".

Quali sono le rivali più accreditate?

"Il Brescia è un club di tradizione, ha una bella squadra. C'è il Como, che ha mancato il successo lo scorso anno, il Chievo, il Tavagnacco, altro club dalla grande tradizione".

È soddisfatta dal mercato?

"Trasferirsi non è mai semplice. Gli arrivi di Martina Gelmetti e di Federica Di Criscio sono stati grandi successi della società, del club, del mio staff: hanno una gran voglia di riscatto entrambe".

Una sua fotografia del campionato di Serie A?

"La Juve è ancora la squadra top del campionato perché ha due squadre, ha venticinque titolari. Il Sassuolo mi ha sorpreso più di tutte, e poi c'è l'Inter che ha cambiato faccia con la coach Guarino".

È rimasta in contatto con alcune sue ex giocatrici?

"Mi ha sorpreso Roberta Aprile, uno dei portieri più promettenti: il passaggio dall'Inter alla Juventus è stato importante".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy