Ponciroli: "Juve, meglio Locatelli di Pjanic. Milan, Ilicic un sogno"

28 lug 2021 11:42Calcio

Fabrizio Ponciroli, direttore di Calcio 2000, è intervenuto nell'editoriale di TWM Radio:

Con che modulo giocherà la Juventus?
"Ho un paio di idee. Il 4-3-3 non mi sembra possibile, dove lo metti Dybala? E non so se Ronaldo sia disposto a fare la punta centrale, ruolo in cui a me piacerebbe tanto vederlo. Kulusevski può diventare la sorpresa della stagione, fermo restando che Chiesa è una certezza. 

Quale acquisto ti aspetti dalla Juventus?
"Un centrocampista. Adoro Pjanic, mi è sempre piaciuto, ma un suo ritorno mi sembra rischioso. Farei di tutto per prendere Locatelli, anche in prospettiva mi sembra più utile alla causa bianconera. Sarebbe una novità, ci puoi lavorare sopra. Kajo Jorge non mi dispiace, ma non è ancora pronto, è il classico brasiliano da formare. Un anno di panchina potrebbe devastarlo. Per la Juventus serve un profilo diverso, uno che quando entra dia una mano. Mi sarebbe piaciuto Giroud".

Sulla stagione dell'Inter:
"Non mi sembra una grande Inter: ha perso l'anima e il segugio di Lukau, Conte e Hakimi, due pezzi da novanta. Non sono d'accordo che Conte ha abbandonato l'Inter. Va accettata la sua scelta anche se impopolare, viste le divergenze nel progetto. Inzaghi è sicuramente un buon allenatore, il problema è che qualcuno prima o poi, nonostante la rosa diversa, farà il paragone con Conte". 

Chi sulla trequarti per il Milan?
"Il mio sogno è vedere Ilicic, anche se fisicamente non è più quello di una volta. Mi piacerebbe vedere le sue giocate in un San Siro pieno. Kessié? Credo rinnoverà".


Editoriale con Fabrizio Ponciroli, intervistato da Vincenzo Marangio. © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy