Brambati: "Inter, Dzeko deve stare più in area. Milan non così troppo favorito con la Juve"

17 set 2021 15:56Calcio

L'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, ha parlato delle notizie del giorno.

Che ne pensa delle parole di Gasperini sugli arbitraggi?
"Vorrei capire se il mister, che conosco bene da tanto tempo e che ha un carattere particolare, forse ha tirato in ballo episodi anche dello scorso anno. Mi ricordo un Juve-Fiorentina con Commisso che ne disse di tutti i colori contro la Juventus. Lo scorso anno ci fu un arbitraggio opposto. Bisogna ricordarsi sempre che se fai una mozione contro un arbitraggio, ti devi ricordare quando ce l'hai a favore".

Inter, Correa e Lautaro può essere una soluzione in attacco già da adesso?
"Sono curioso di capire cosa chiede Inzaghi a Dzeko. Io lo vorrei più in area di rigore. Ho sentito che c'è chi rimpiange Lukaku. Nella qualificazione in Champions lo scorso anno è stato determinante negativamente anche Lukaku".

Juventus-Milan snodo cruciale?
"Per me il Malmoe è abbordabile ma è una squadra che ha gamba, fisicità, a cui hai segnato nel loro momento migliore. Ci sono delle partite che le fai diventare facili, con l'Empoli l'ha fatta diventare complicatissima. Ho notato qualcosa di diverso, ho visto più applicazione e concentrazione rispetto alla partita con l'Empoli. Se Allegri giocatori come Dybala, Cuadrado, Alex Sandro e Bentancur li recupera, la Juventus sicuramente torna ad essere lei. Il Milan sta facendo benissimo in campionato ma c'è stato un grande gap in Champions. Non vedo così favorito il Milan".

Vede migliorato Tonali?
"Io ancora non ho visto niente. Ho visto iniziative e palloni buttati".


Ospiti: Massimo Brambati, Alessio Tacchinardi, Enzo Bucchioni, Andrea Piervincenzi. Brambati:" Dzeko deve stare più area. Inzaghi deve fargli cambiare ruolo." Tacchinardi:" Mourinho, Spalletti stanno tirando fuori il lato caratteriale dei calciatori." Bucchioni: " Gasperini polemiche assurde. Mourinho il migliore per lavorare sul carattere." Piervincenzi:" Ogni tanto andrebbe stretta la mano all'avversario. Spalletti è un comandate." Maracanà con Marco Piccari. © registrazione di TMW Radio

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy